Home » Recensioni » Ragazzi » Pagina 5

Ragazzi

Quando la letteratura sa parlare a tutte le generazioni.

Recensioni di libri per bambini e ragazzi a cura de “Il Consigliere Letterario”.

 

Il disegno indelebile dello sterminio

Recensione di “Tutto Maus” di Art Spiegelman

recensione - Tutto Maus di Art Spiegelman, Edizioni Rizzoli

Tutto Maus di Art Spiegelman, Rizzoli

Ogni tanto è bello rileggersi anche i classici. Va benissimo Marvel Now!, da non perdere il nuovo corso di Dylan Dog, così come la novità Orfani. Fondamentale seguire The Walking Dead, e come pensare di non aggiornarsi sulle prossime uscite di Batman o – che so – sull’ultimo numero di Long Wei? Tutto giusto. Ma poi lanci uno sguardo alla tua biblioteca, così, distrattamente, mentre ci transiti davanti pensando che non hai nessuna voglia di fare un tubo, in questo periodo di limbo post-natalizio, e noti qualcosa di diverso. Ti cade l’occhio su quel volume, un po’ nascosto in un angolo, sotto la catasta dei volumi di Diabolik: è l’edizione completa di Maus, quella che – con opera meritoria – Rizzoli lanciò nel 1998. Da quand’è che non lo leggevo?


Leggi tutto »Il disegno indelebile dello sterminio

Un Tex che non si dimentica

Recensione di “Tex Albo Speciale n. 9: La valle del terrore” di Claudio Nizzi

recensione - La valle del terrore, Sergio Bonelli Editore

La valle del terrore, Sergio Bonelli Editore

Siamo sinceri, nessuno ama le rivisitazioni. In nessun campo. Quella canzone, quel film o quella storia che fanno parte del nostro bagaglio di ricordi devono restare “là”, così com’erano: quando interviene qualcun altro a “metterci le mani” ecco che la magia svanisce, e la forza del ricordo annichilisce anche il migliore degli omaggi. Ma non è sempre così, almeno non per quanto concerne La valle del terrore, nono numero della collana Tex Speciale (i famosi “texoni”), edito dalla Bonelli nel 1996 e ristampato più volte, fino alle versioni definitive del 2011 con il marchio Rizzoli Lizard (in un volume extralusso in b/n, o all’interno della Collezione Storica a Colori di Repubblica).

Leggi tutto »Un Tex che non si dimentica

Se Moby Dick incontra Paperone

Intervista ad Antonio Marangi su “Topolino. Moby Dick” di Francesco Artibani e Paolo Mottura

 

intervista Topolino, Moby Dick

Topolino, Moby Dick

Qualche giorno fa ho scritto di Moby Dick, il romanzo più celebre di Herman Melville e una delle opere letterarie che vanta il maggior numero di trasposizioni (cinematografiche, ma non solo). L’ultima in ordine di tempo è quella disneyana realizzata dallo sceneggiatore Francesco Artibani (i disegni sono di Paolo Mottura). In merito a questa sua fatica lo ha intervistato Antonio Marangi, anima della rivista digitale a fumetti e sui fumetti Sbam! Comics (nel caso voleste darle un’occhiata, la trovate qui).Leggi tutto »Se Moby Dick incontra Paperone

Un giallista a fumetti

Recensione “Nuvole nere” di Carlo Lucarelli e Mauro Smocovich

Carlo Lucarelli, Mauro Smocovich, Nuvole Nere

Come già capitato in altre occasioni, lascio questo spazio all’amico Antonio Marangi, esperto di fumetti e anima poliedrica della rivista digitale Sbam! Comics (potete scaricarla gratuitamente, e permettetemi di consigliarvi caldamente di farlo; la trovate qui), che questa volta ci racconta di un’iniziativa davvero originale, con un protagonista notissimo a tutti gli amanti del giallo di casa nostra: Carlo Lucarelli.

Leggi tutto »Un giallista a fumetti

Nel regno delle favole, dove dimora il giusto

Recensione di “Il bassotto e la regina” di Melania G. Mazzucco

 

recensione Melania G. Mazzucco, Il bassotto e la regina

Melania G. Mazzucco, Il bassotto e la regina, Einaudi

Nell’ordinato mondo delle favole, dove esiste un equilibrio sostanziale e il bene e la virtù hanno il proprio premio e il male la necessaria punizione, è come se tutto quanto tornasse a respirare, le persone come le cose. È come se davvero esistesse un senso, se le logiche spesso folli (e ancor più frequentemente disumane) che ci imprigionano, venissero considerate per quel che sono davvero e messe da parte, in qualche modo sconfitte dalla semplicità, irriducibile e insuperabile, dell’esistere.

Leggi tutto »Nel regno delle favole, dove dimora il giusto

Un capolavoro esaltato dalle illustrazioni

Recensione di “I Promessi Sposi a fumetti” di Alessandro Manzoni, Claudio Nizzi e Paolo Piffarerio

recensione - I promessi sposi a fumetti, Edizioni Paoline

I promessi sposi a fumetti, Edizioni Paoline

 
Ancora una volta, con rinnovato piacere e immensa gratitudine, lascio la parola ad Antonio Marangi, esperto di letteratura disegnata e fondatore della rivista digitale “a fumetti e sui fumetti” Sbam! Comics (la trovate qui, scaricabile gratuitamente). A lui il compito di raccontare la versione a fumetti dell’opera immortale di Alessandro Manzoni, I Promessi Sposi, inizialmente pubblicata a puntate su Il Giornalino e in seguito riproposta in un unico volume dalle Edizioni Paoline.
Buona lettura a tutti.
 

Leggi tutto »Un capolavoro esaltato dalle illustrazioni

Omaggio alla letteratura disegnata

Recensione di “le Storie. Il boia di Parigi” di Paola Barbato e Giampiero Casertano

 

Paola Barbato e Giampiero Casertano, le Storie. Il boia di Parigi, Sergio Bonelli Editore

Paola Barbato e Giampiero Casertano, le Storie. Il boia di Parigi, Sergio Bonelli Editore

Merita senza dubbio grande attenzione la collana le Storie, nuova iniziativa della Sergio Bonelli Editore. Si tratta di una serie di romanzi a fumetti (e romanzi sono, a tutti gli effetti, per profondità d’analisi, respiro narrativo, scelta dei temi), ma questa volta lascio che a vestire i panni del consigliere letterario e a parlare dell’opera sia un caro amico, Antonio Marangi (che ringrazio per la disponibilità), grande appassionato e soprattutto grande esperto di letteratura disegnata, fondatore e anima instancabile di Sbam! Comics “rivista digitale a fumetti e sui fumetti” (la trovate qui). Eccovi la sua recensione (già comparsa su Sbam!). Buona lettura.


Leggi tutto »Omaggio alla letteratura disegnata

Il viaggio geometrico-filosofico di Edwin Abbott

Recensione di “Flatlandia” di Edwin A. Abbott

 

recensione - Edwin A. Abbott, Flatlandia, Adelphi

Edwin A. Abbott, Flatlandia, Adelphi

Si colloca a cavallo di più generi (o forse ne inventa uno proprio, nato dall’incontro tra la divertita efficacia dell’allegoria e la denuncia puntuale e ineludibile dell’utopia negativa) Flatlandia – Racconto fantastico a più dimensioni, bizzarria narrativa del reverendo Edwin A. Abbott pubblicata per la prima volta (in forma anonima) nel 1882.Leggi tutto »Il viaggio geometrico-filosofico di Edwin Abbott