Home » Recensioni » Poesia

Poesia

Recensioni di libri di poesia a cura de Il Consigliere Letterario

Nascita di una nazione

Recensione de “I racconti di Canterbury” di Geoffrey Chaucer

Geoffrey Chaucer, I racconti di Canterbury, Mondadori

“I ‘Canterbury Tales’ (che il Chaucer ideò intorno al 1387) costituiscono la vasta e multiforme epopea della società medievale inglese, colta nel periodo in cui questa stava passando dal feudalesimo all’organizzazione nazionale. Tale trasformazione, che aveva avuto inizio assai prima della nascita del poeta e si sarebbe compiuta molto tempo dopo la sua morte, fu affrettata durante il corso della sua vita da profondi rivolgimenti politici ed economici.


Leggi tutto »Nascita di una nazione

Come pallide stelle al giungere dell’alba

Recensione di “Fervore di Buenos Aires” di Jorge Luis Borges

Jorge Luis Borges, Fervore di Buenos Aires, Adelphi

Jorge Luis Borges, Fervore di Buenos Aires, Adelphi

È un esercizio allo stesso tempo arduo e seducente approcciare l’opera poetica di un autore splendido e complesso come Jorge Luis Borges (di cui ho già scritto in questo blog). Scrittore magnifico, ineguagliabile per ricchezza stilistica e profondità tematica, ma soprattutto uomo di lettere e di cultura nel senso più pieno e nobile del termine, Borges nacque (e non solo cronologicamente) nel lieve sussurro dei versi.


Leggi tutto »Come pallide stelle al giungere dell’alba

La storia d’amore di un uomo per un uomo

Recensione di “La ballata del carcere di Reading” di Oscar Wilde

 

Oscar Wilde, La ballata del carcere di Reading, Rizzoli

Oscar Wilde, La ballata del carcere di Reading, Rizzoli

La storia, celebre, racconta di una condanna pronunciata più per paura che per vendetta, di un’anima amputata, sacrificata sull’altare di una pubblica moralità satura d’ipocrisia e minata da falsità e menzogne, della viltà intellettuale ed etica di una società incapace di comprensione, di tolleranza. La storia, nota a tutti, narra dei due anni di carcere inflitti a Oscar Wilde e scontati nel carcere di Reading, del patetico trionfo del suo avversario e accusatore, il marchese di Queensberry, dell’inferno vissuto dal grande scrittore irlandese, della sua esistenza, interamente dedicata all’arte e alla bellezza, spezzata alla radice.


Leggi tutto »La storia d’amore di un uomo per un uomo

Dormono, dormono sulla collina

Recensione di “antologia di Spoon River” di Edgar Lee Masters

 

 
Edgar Lee Masters, Antologia di Spoon River, Mondadori

Edgar Lee Masters, Antologia di Spoon River, Mondadori

“Ottant’anni, una vita passata a inseguire la poesia e, dopo averla incontrata per una breve e felice stagione, a rimpiangerla, a cercare con accanimento di ritrovarla. Edgar Lee Masters è l’uomo di un solo straordinario libro, con il passare del tempo amato più all’estero che in patria”. Ecco quanto si legge nella prefazione all’edizione Mondadori dell’Antologia di Spoon River, capolavoro letterario che l’autore scrisse all’età di quarantacinque anni, tra il maggio del 1914 e i primissimi giorni di gennaio del 1915.


Leggi tutto »Dormono, dormono sulla collina

I vizi eterni dipinti da Marziale

Recensione di “Epigrammi” di Marziale

Marziale, Epigrammi, Garzanti

Marziale, Epigrammi, Garzanti

Ha 24 anni Marco Valerio Marziale quando giunge a Roma. Si è lasciato alle spalle la piccola e quieta cittadina spagnola di Bilbili spinto dal desiderio di darsi alla poesia e di fare fortuna nella capitale dell’Impero. Ma nella caotica Roma, nel variopinto brulicare di vita delle sue strade e delle sue case, non trova che indigenza e stenti.

Leggi tutto »I vizi eterni dipinti da Marziale